scuolarecuperoanni.net - Cerca le migliori Scuole di Formazione per Recupero anni scolastici

in News

È stato dato da poco il via alla quarta edizione di “Educazione alla legalità”, un progetto che prevede un insegnamento corretto e una maggiore consapevolezza dell’economia italiana tra i ragazzi delle scuole primarie e secondarie.

A presiedere l’iniziativa c’è la Guardia di Finanza, accompagnata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Alcuni tenenti hanno già fatto il loro ingresso in alcune aule scolastiche e, il 18 febbraio, gli studenti dell’istituto scolastico comprensivo Manzoni - Alighieri - Cellino S.M. hanno potuto assistere a una conferenza tenuta dal comandante Alfredo Proto e dai tenenti di San Pietro Vernotico.

 

I ragazzi che hanno partecipato all’iniziativa si sono dimostrati molto coinvolti nei temi trattati che, oltre a tematiche economiche, come l’evasione fiscale e la contraffazione, hanno visto affrontare anche quelle legate allo spaccio di sostanze stupefacenti. I tenenti hanno preparato anche una dimostrazione, grazie a due pastori tedeschi che hanno mostrato la loro capacità nel rintracciare col fiuto della droga nascosta in alcuni zainetti.

 

Il motivo per cui si è dato il via a Educazione alla legalità è la sensibilizzazione dei ragazzi sul tema economico, incentivandoli a orientarsi sulla giustizia, che non deve essere solo una conseguenza della paura di incorrere in penalizzazioni, ma soprattutto la voglia di migliorare il nostro Paese e lo stato attuale della società italiana. La Guardia di Finanza ha colto l’occasione anche per ricordare che le tematiche legate all’economia e legalità possono essere affrontate solo tramite il loro Corpo di Polizia, spendendo due parole per descrivere l’importanza del loro ruolo.

 

L’iniziativa ha anche un concorso “allegato”, nominato “Insieme per la legalità”, che vuole sensibilizzare i giovani sul valore educativo della legalità economica. A questo bisogna aggiungere anche “Finzy”, un fumetto che vuole illustrare, in maniera semplice, tutti i punti di forza dell’attività della guardia di finanza.

publisher
back to top